Il vostro partner
per i viaggi di gruppo in Italia
Telefono 0039 0464 571111
Trova tour

TOURFinder

 
 
 
0 I tuoi tour

MOLISE DA SCOPRIRE - 6 Giorni

salva come PDF Stampa
Date:
Prezzi:
da 479 € per persona

  • Borghi fermi nel tempo, meraviglie nascoste da scoprire
  • Colori e sapori di una delle regioni più piccole d’Italia

GIORNO 1 – ARRIVO

GIORNO 2 – CAMPOBASSO, ALTILIA E GAMBATESA

Colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del capoluogo molisano, Campobasso. Di origine longobarda, la città ha una struttura a ventaglio, vicoli tortuosi e romantiche scalinate. Ci concentreremo principalmente sulla parte bassa della città, città “nuova” sorta in età napoleonica su impulso di Gioacchino Murat e per questo denominata centro murattiano. Questa parte venne costruita secondo l’ideale ottocentesco della città-giardino fatta di costruzioni eleganti e signorili, nei cui giardini si trovano sequoie, cedri del Libano e molte fontane.
Campobasso fu elevata al rango di città modello dal re di Napoli Carlo di Borbone nel 1755. Nella parte alta della città, raggiungibile attraverso strade in salita, si staglia isolato il Castello Monforte (ingresso non previsto e non incluso), simbolo di Campobasso e permette una vista sul Matese e sulla Majella. Durante la nostra visita in città avremo modo di scoprire un museo autentico dedicato alla suggestiva Processione dei Misteri che ha pochi paragoni in Italia e nel Mondo. Nati dalla sapiente unione della geniale creatività artistica dello scultore campobassano Paolo Saverio di Zinno (1718-1781) e della maestria dei valenti fabbri ferrai locali, i Misteri di Campobasso sono raffigurazioni allegorico-religiose costituite da un’imponente ed elaborata struttura scenica e da diversi figuranti che al passaggio del corteo animavano la scena con canti e recitazioni.
Pranzo in corso di escursione. Si prosegue per Altilia, un tesoro dimenticato, ma di inestimabile valore. Ai piedi del Matese sorge un’antica rovina romana risalente a duemila anni fa, racchiuso da tre porte che rappresentavano gli unici tre accessi al centro. Il sito archeologico è perfettamente conservato, sugli accessi sono installati statue e bassorilievi affascinanti. Le strade lastricate sono testimoni del crocevia che fu la cittadina.
Ultima tappa sarà il Castello di Capua a Gambatesa dove sarà possibile ammirare un ciclo di affreschi completo, a sfondo mitologico, datato 1550, eseguito da Donato Decumbertino, allievo del Vasari, ricca di simboli, allegorie e metafore, nonché importanti riferimenti alla città di Roma di cui è visibile l’unica rappresentazione della cupola del San Pietro in costruzione presa dalla prospettiva in cui è visibile anche la facciata della basilica.
Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

GIORNO 3 – FROSOLONE, PIETRABBONDANTE E AGNONE

Colazione in hotel e partenza per Frosolone. Annoverato tra i borghi più belli d’Italia, il cuore del borgo batte per il fervore del suo aspetto artistico e architettonico ma anche per il suo retaggio di antichi mestieri di un artigianato che ha ancora molto da raccontare. La manifattura rappresenta l’apice della vecchia logica delle botteghe, base per una lavorazione dell’acciaio ormai moderna. Legato al metallo è certamente il Museo dei Ferri Taglienti, che non cela soltanto un’interessante esposizione, ma anche un laboratorio tramite il quale potrete osservare sin da vicino gli artigiani nell’atto della forgiatura e della lavorazione accurata delle lame. Pranzo libero.
Proseguiremo per Pietrabbondante, grazioso borgo medievale situato nel cuore del Sannio. Le sue origini sono antiche, testimoniate da resti di strutture fortificate sannitiche poste sul Monte Saraceno. Non distante si trova il sito archeologico di Bovianum Vetus, un vero gioiello di epoca ellenistico-italica. Per le sue caratteristiche architettoniche e la sua monumentalità, il sito rappresenta la testimonianza più importante della cultura della popolazione italica dei Sanniti.
Concluderemo la giornata con la visita di Agnone. La città è situata nella parte più settentrionale della provincia di Isernia e sorge sui resti dell’antica città sannitica di Aquilonia. Conosciuta da tutti come la “città delle campane”, Agnone è ricca di artigiani abili nella lavorazione del rame e le sue leghe. Imperdibile è la visita della storica Fonderia Pontificia Marinelli fondata intorno all’anno 1000. È la più antica impresa a conduzione familiare e vanta la particolarità di poter utilizzare lo stemma pontificio sulle sue creazioni. Durante la visita guidata avrete la possibilità di assistere all’intero ciclo di produzione di una campana, a partire dal materiale grezzo fino ad arrivare all’opera finita. Non distante, nel Museo Internazionale della Campana si trova la campana dell’anno 1000, un manufatto dal valore inestimabile. Prima di rientrare ci attende una piccola degustazione di formaggi molisani.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

GIORNO 4 – MATRICE, LARINO E TERMOLI

Colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Chiesa di Santa Maria della Strada di Matrice. Situata poco fuori dal centro, fu edificata tra l’XI e il XII secolo e apparteneva a un monastero benedettino, tappa fondamentale per il ristoro dei pellegrini che si dirigevano verso i monasteri della Puglia. Dal tipico stile romanico molisano, ha pianta rettangolare triabsidata e i suoi capitelli sono ornati da motivi vegetali. Da notare è l’imponente campanile distaccato dalla struttura principale.
Proseguiremo per Larino, antica capitale dei Frentani (popolo sannita) cui origine è databile anteriormente alla fondazione di Roma, dalla quale fu distrutta. Nella Larino vecchia visiteremo la Cattedrale di San Pardo, patrono della città a cui è dedicata anche la famosa festa di maggio de La Carrese, che prende il nome dai ca. 130 carri trainati da animali, agghindati a festa con fiori e decorazioni. A Larino avremo il piacere di degustare un ottimo olio Gentile, la cultivar più diffusa del Molise nonché fra i più pregiati d’Italia. Dal giallo dorato e i riflessi verdolini, questo tipo di olio ha profumi fruttati erbacei medi e si presenta morbido e fluido al palato. Pranzo libero. Ultima tappa della giornata sarà Termoli, la città più importante della costa molisana, ricca di eventi e di storia. Il cuore della città si affaccia a strapiombo sul mare ed è circondato da mura e torrette di avvistamento. Chiamata anche la Greenwich italiana, in questa città si incrociano il 42° parallelo Nord e il 15° meridiano Est, il famoso UTC+1/Central European Time dell’Europa centro-occidentale. Vie e viuzze si intersecano nel Borgo Antico sino ad arrivare alla Piazza del Duomo dove si erge la Cattedrale Santa Maria della Purificazione. Curiosità del borgo è la presenza di uno dei vicoli più stretti del mondo, la rejecélle, nel quale vi si passa solo di traverso.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

GIORNO 5 – VENAFRO, SCAPOLI E ISERNIA

Colazione in hotel. Oggi ci dirigeremo verso Venafro, “la porta del Molise” che fa da punto d’incontro della Regione con Lazio, Campania e Abruzzo. La piana di Venafro offre un patrimonio storico e naturalistico senza eguali. Resti di tutte le epoche si ritrovano in questa importante città. L’attuale centro storico è di origine normanno-longobarda e si sviluppa lungo la scarpata della montagna. Il punto più alto è certamente il Castello Pandone (ingresso incluso) sede del Museo Nazionale del Molise che ospita diverse testimonianze artistiche provenienti da tutta la regione. Il Castello si sviluppò nella seconda metà del X secolo per poi passare alla famiglia Pandone con gli aragonesi nel 1443. Pranzo in ristorante in corso di escursione.
Proseguiremo per Scapoli, piccolissimo borgo famoso per la costruzione delle zampogne, strumento musicale che riprende l’antico flauto di Pan. Uno zampognaro ci racconterà la storia di questo strumento e ci farà scoprire le sue note in una breve esibizione. Il borgo non è famoso solo per questo, ma anche perché durante la seconda guerra mondiale si trovò sulla famosa Linea Gustav e qui si svolsero importanti battaglie per la liberazione.
Nel pomeriggio proseguiremo per Isernia, una delle due province della regione. Antiche strade e un centro storico delizioso fanno di Isernia una delle anime più caratteristiche del Molise. Il simbolo della città è la Fontana Fraterna, considerata tra l’altro una tra le più belle fontane d’Italia. Costruita interamente in blocchi di pietra calcarea, la fontana è decorata con fiori e delfini dalla quale escono sette getti d’acqua limpidissima. Uno degli edifici più importanti della città è sicuramente la Cattedrale di San Pietro Apostolo, un tripudio d’arte che sorge sui ruderi di un antico tempio greco del III a.C.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

GIORNO 6 – TRIVENTO, ROCCAVIVARA + RIENTRO

Colazione in hotel. Questa mattina ci attende lo splendido borgo medievale di Trivento. Qui il tempo pare essersi fermato: costruzioni in pietra, profumi e colori di un’epoca passata vi accoglieranno. Una delle maggiori opere conosciute è la scalinata a tre corsie. Le due laterali costeggiano quella grande centrale e con i suoi 365 gradini potrebbe scoraggiare i più indolenti. La scalinata di San Nicola prende il nome dall’omonima chiesa che si raggiunge proprio alla sommità della stessa. Il principale luogo di culto della città è rappresentato dalla Cattedrale dei Santi Nazario, Celso e Vittore. Costruito sui resti di un antico tempio pagano questo sito conserva una cripta di alto valore storico-architettonico, la cripta di San Casto, risalente al XI-XII secolo e riscoperta occasionalmente nel 1920 da mons. Attilio Adinolfi. Un altro pregio di Trivento è dato dalle sue numerose fontane in ghisa e pietra calcarea costruite negli anni ’30 del Novecento.
Proseguiremo per Roccavivara, una delle perle della valle del Trigno. Da non perdere è certamente la Chiesa di Santa Maria in Canneto situato nell’omonima contrada. Costruito intorno al XI-XII secolo, l’interno si presenta austero, ma finemente decorata lungo la navata centrale.
Termine dei servizi e rientro nei luoghi di provenienza.


Adattiamo i nostri programmi alle Vostre esigenze di percorso in arrivo ed in partenza

Trattamento di mezza pensione c/o 3/4* Hotel partner in ZONA comprensivo di:
5 colazioni a buffet
5 cene con menù fisso a 3 portate bevande incluse (1/4 vino e 1/2 acqua)

visita guidata di Campobasso (centro Murattiano- città bassa), Altilia e Gambatesa
Ingresso al Museo dei Misteri di Campobasso
pranzo a 3 portate incl. 1/4 vino e 1/2 acqua
ingresso alla zona archeologica di Altilia
ingresso al Castello di Gambatesa (Castello di Capua)

visita guidata di Frosolone "borgo più bello d'Italia", Pietrabbondante e Agnone
ingresso al Museo dei Ferri taglienti di Frosolone e visita alla Bottega del Coltellinaio
sito archeologico di Pietrabbondante (fraz. Calcatello)
Visita guidata delle fonderie Marinelli ad Agnone
piccola merenda a base di formaggi locali in azienda agricola

visita guidata della Chiesa di Matrice, Larino e del borgo vecchio di Termoli
ingresso Chiesa Santa Maria della Strada a Matrice
degustazione di Olio Gentile di Larino

Visita guidata di Venafro, Scapoli e Isernia
Biglietto cumulativo area archeologica e castello Pandone di Venafro
dimostrazione di 1h della costruzione della zampogna e piccola esibizione dello zampognaro
pranzo a 3 portate bevande incluse 1/4 vino e 1/2 acqua


visita guidata di Trivento e Roccavivara
ingresso chiesa di San Nicola a Trivento, famosa per i 365 gradini
ingresso cattedrale e cripta di San Casto a Trivento


LA QUOTA NON COMPRENDE: tasse di soggiorno, mance, spese extra personali, tutto quanto non espressamente specificato alla voce "la quota comprende"
Assicurazione medico bagaglio disponibile su richiesta

 

 

Seleziona una data
Settembre 2022
LunMarMerGioVenSabDom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
6 Giorni
06.09.2022 - 11.09.2022 | 6 Giorni

3*/4* hotel

  • p.p. in camera doppia
    479 €

servizi

  • Supplemento Singola c/o Hotel partner per persona a notte a partire da
    22 €
  • Corso di decorazione di ceramica € 34,00 a pax (incl. Spedizione a casa)
  • Costa dei Trabocchi con pranzo a base di pesce a partire da € 20,00 a pax
  • Raccolta dello zafferano nei mesi di ottobre/novembre 2021, da € 7,00 a pax

I NOSTRI TOUR

Italia, sinonimo di storia, passione, stile di vita e piacere per le cose belle della vita.
Sono innumerevoli le esperienze da poter vivere nel Belpaese e Michelangelo le ha racchiuse in 4 tour tematici adattabili e personalizzabili alle esigenze di ogni cliente.

ACTIVO:
vivete un'esperienza di viaggio all’insegna del movimento e della natura. Le nostre escursioni trekking, bike ed e-bike vi condurranno alla scoperta di itinerari e luoghi sconosciuti attraverso sentieri e strade battute.

GUSTO: gustate con i nostri tour enogastronomici le prelibatezze che solo l’Italia sa offrire.
Degustazioni food&wine, cooking class e visite alle più famose cantine. Michelangelo vi farà vivere l’Italia attraverso i 5 sensi.

MAESTRO: viaggiate con Michelangelo nei più famosi teatri ed anfiteatri d’Italia assistendo  a concerti, opere e manifestazioni musicali nelle location più suggestive. Michelangelo si occuperà di ogni cosa: dal pernottamento ai transfer, dagli accompagnatori all’emissione diretta dei biglietti.

EVENTO: sono innumerevoli gli eventi tradizionali nei borghi e nelle regioni d’Italia. Michelangelo vi accompagnerà alla scoperta di antiche sagre e manifestazioni e vi sorprenderà con i suoi eventi esclusivi.

Siate nostri ospiti  in questo  viaggio alla scoperta del paese più bello del mondo;  contattateci per maggiori informazioni e per ricevere la vostra offerta di viaggio personalizzata.

 

 

Contatti

Viaggi - activo
Trekking, Hiking & E-Bike

L'Italia da una nuova prospettiva - I nostri viaggi activo vi faranno scoprire l'Italia in un nuovo modo. Attraverso sentieri, passi montani o antichi percorsi le nostre guide vi accompagneranno sia nelle escursioni a piedi, che in bici o con le modernissime e-bike. Tutti i percorsi potranno essere adattati in base alla vostra preparazione fisica.

Anche per gruppi di piccole dimensioni

Gusto
Tour enogastronomici

Non c’è altro posto al mondo con la passione per la cucina come l’Italia. Lascia che Michelangelo ti accompagni in un viaggio gastronomico per scoprire l’essenza della cucina italiana.

Evento
Viaggi esperienziali

Conosci la vera Italia con Michelangelo, cammina tra le meravigliose vie della città di Venezia durante la stagione del carnevale e passeggia negli antichi oliveti della Toscana, degustando il vino ai festival locali. Gli eventi esclusivi Michelangelo assicurano ai vostri clienti ricordi indimenticabili!

Maestro
Viaggi Musicali

Le nostre indimenticabili offerte musicali propongono tour a tema basati su opere italiane in teatri storici e all’aria aperta o danno la possibilità di scegliere il proprio programma personalizzato, creato appositamente per il vostro coro o gruppo orchestrale. Lascia che la professionalità di Michelangelo provveda al tuo programma di viaggio!

Contattateci
info@michelangelo.travel

I nostri uffici sono aperti dalle 8.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato. 

+39 0464 571 111

fiavet IATA RDA VPR BTB CTA NTA USTOA Adventure Travel FTA Tourism-Care Eota
powered by Easytourist
Il sito utilizza cookie per migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.Maggiori informazioniOk